Cofanetto genealogico familiare: un’idea regalo davvero originale per anniversari e matrimoni

L’anniversario si avvicina e tutti vorrebbero pensare ad un regalo speciale, unico ed originale da fare al proprio partner. Tuttavia, non è semplice individuare il dono giusto da fare. Se non hai ancora alcuna idea sul regalo da fare al tuo partner e cerchi qualcosa di unico e originale, puoi considerare l’idea di regalare un cofanetto genealogico familiare. Si tratta di una confezione in cui sono contenute tutte le informazioni relative al proprio albero genealogico. Se vuoi saperne di più, continua a leggere questa pagina.

Cofanetto genealogico familiare: di cosa si tratta?

Il cofanetto genealogico rappresenta il regalo ideale da fare ai propri genitori per l’anniversario di matrimonio o a una persona cara per il matrimonio. Il cofanetto genealogico è un piccolo tesoro da custodire e tramandare ai propri figli e nipoti. Qui avranno tutte le informazioni che riguardano la loro discendenza e le loro origini. Si tratta di un’idea regalo davvero originale che verrà apprezzato da chiunque la riceverà. I libretti si possono personalizzare e rilegare a proprio piacimento, secondo i gusti e lo stile che desideriamo. All’interno del cofanetto genealogico è possibile trovare:

  • certificato di garanzia di un “genealogista”
  • cd rom con tutti i documenti usati
  • stampa da incorniciare dell’albero genealogico
  • stampe dei documenti “storici” che riguardano la tua famiglia
  • e il libretto delle ricerche effettuato rilegato in pelle.

Quali sono i primi passi da fare per regalare un cofanetto genealogico familiare?

Se desideri creare un cofanetto genealogico da regalare al tuo partner per l’anniversario di matrimonio, puoi cominciare iniziando con una prima raccolta di informazioni basilari da cui cominciare la tua ricerca. Ti serviranno nomi, cognomi e date di nascita che andranno inseriti nei database digitali per risalire a tutte le informazioni di cui avrai bisogno.

Ma grazie al web, la ricerca genealogica è diventata a portata di tutti. Ci sono molti siti a cui affidarti che possiedono archivi sia gratuiti che a pagamento.
Per esempio puoi consultare la piattaforma utilizzata dal Ministero.

Conoscere le proprie radici è importante per capire come siamo arrivati al punto dove ci troviamo e quali sforzi sono stati intrapresi dalle generazioni precedenti alla nostra per cui ci troviamo in quel punto. A volte guardando verso il passato si possono scoprire piccoli dettagli che rendono la nostra vita speciale. Magari piccoli imprevisti o treni presi al volo che hanno determinato importanti cambiamenti nella vita delle generazioni future.

Una piattaforma interessante da consultare è quella di Origini di Famiglia, fondata da Andrea, un ragazzo laureato in storia del Cinema che ha cominciato ad interessarsi di genealogia e ha deciso di aprire un sito che permettesse alle persone di conoscere di più sul proprio passato. Per ricostruire la storia della propria famiglia sono necessari pochi semplici step.
Il primo passaggio da fare sarà sicuramente quello di raccogliere quante più informazioni possibili sui propri parenti (nomi, cognomi, data e luogo di nascita).

Queste notizie saranno determinanti per ricostruire precisamente l’albero genealogico. In base al budget che desideriamo spendere, sarà possibile concentrarsi su una persona o anche sui fratelli e sorelle, avere una ricerca più o meno approfondita.

Ci sono vari tipi di ricerche genealogiche; ad esempio, quelle relative all’ascendenza patrilineare. Si tratta del tipo di ricerca più semplice e rappresenta anche quella più economica. Partendo dai dati di una persona, ad esempio, il nonno paterno, si inizia a cercare informazioni sui suoi genitori, sui suoi nonni fino ad arrivare alla generazione desiderata ( terza, quarta o quinta).
È possibile trovare antenati fino al 1400, in base alla disponibilità dei documenti trovati.

Grazie agli appositi siti di ricerca online che hanno archivi ricchi di informazioni importanti, sarà possibile rintracciare documenti legali come data di morte, certificati di matrimonio e saranno anche disponibili informazioni relative alle professioni svolte dai nostri avi.
Ogni ricerca effettuata verrà inserita in uno speciale cofanetto genealogico in cui verranno raccolte pergamene e tutti i documenti ritrovati.

In genere il costo di queste ricerche varia in base al numero di generazioni che si vogliono ritrovare. Ad esempio una ricerca fatta su tre generazioni, quindi fino ai bisnonni, costerà 300 euro in media fino ad arrivare ai quadrisavoli e in questo caso costerà circa 600 euro.

Mentre l’albero genealogico completo riguarda il ritrovamento di tutti i documenti relativi a tutti i componenti familiari. Si tratta di un indagine che riguarda tutte le persone sconosciute che in qualche modo hanno condizionato la nostra vita. Si può arrivare a 64 quintavoli. Ricevere in regalo un cofanetto genealogico familiare è un dono molto apprezzato anche ai giovani sposi. Esso permette di conoscere dettagli del proprio passato e ad ottenere risposte a tante domande, rimaste per tanto tempo senza risposta.

I costi della creazione di un albero genealogico completo possono variare da 450 euro fino ad arrivare a oltre le 1200 euro per una ricerca effettuata su cinque generazioni.

Come si fa la ricerca di documenti per il cofanetto genealogico?

La ricerca genealogica a volte servono non solo per fare un’indagine storica ma anche per risolvere questioni relative alla salute (magari per risalire a patologie genetiche) o per questioni legate a motivi di cittadinanza. Per ritrovare tutte queste informazioni interessanti e utili, è possibile consultare archivi di Stato o i documenti dell’Ufficio Anagrafe per chi non è molto pratico a navigare sui siti internet.

Mentre chi ha più dimestichezza ad utilizzare il computer, potrebbe ricercare informazioni su alcuni dei portali gratuiti presenti sul Web. Tuttavia, non tutte le piattaforme sono gratuite oppure danno la possibilità di accedere a informazioni parziali gratuitamente ma, per avere un bagaglio informativo completo, è necessario pagare una quota annuale.
In conclusione, è consigliabile affidarsi ad esperti genealogisti che sappiano come ricercare documenti di importanza storica con molta più facilità rispetto a come faremmo noi.

Conclusioni

Spesso quando bisogna dover scegliere un regalo per una persona che vogliamo bene, si perde tanto tempo cercando di fare la scelta giusta e in genere si tende a scegliere sempre le solite cose. Optare per un cofanetto genealogico familiare significa donare un regalo unico, originale e sicuramente apprezzato dalla persona che lo riceverà. Al suo interno, infatti, sono contenute informazioni che non sempre possiamo avere da parte dei nostri parenti prossimi.

Infatti, i nostri nonni possono avere ricordi poco precisi riguardo il loro passato. Anche per loro, rappresenterebbe il regalo ideale per ricostruire tutti i pezzi del loro passato, da tempo rimossi. Le pergamene e il libro rilegato con tutte le informazioni potranno essere esposti in casa, donando valore al nostro arredo. Inoltre, le informazioni ricevute, potranno essere condivise con gli altri familiari.